Paris

05 Febbraio 2016, Paris – Looking for a Flat

Ebbene si, i cambiamenti che attendevamo sono arrivati: è il momento di trasferirsi. Non all’estero, come avrei sperato, ma semplicemente in cento città. I motivi sono due: liberare la casa in cui viviamo adesso per lasciare il posto a sua madre e suo fratello e avvicinarci un po’ ai nostri luoghi di lavoro. M infatti ha ufficialmente finito la parte scolastica e di studio del suo percorso formativo, che per essere completato adesso prevede 5 mesi di stage nel settore; stage che ha trovato e che comincerà a giorni. Il nostro trasloco, invece, dovrà avvernire possibilmente entro il 22 febbraio. E siamo passati dal no avere certezze sul da farsi ad avere un piano ben chiaro e i tempi bellistretti, quindi in questi gorni ci siamo dati da fare.

Mi sono un po’ informata chiedendo ai colleghi e ho scoperto Pap (sito e app) che mi è parso subito il giusto strumento per cominciare la nostra ricerca di un appartamento a Parigi. C’è da dire che l’esperienza londinese ci ha vaccinati entrambi, sia per l’aspetto economico che per lo spitiro di adattamento a condizoni non sempre esattamente ottimali o corrette, percio’ abbiamo le idee piuttosto chiare e dalla nostra il fatto che peggio non potrà andare. Parigi è cara, si, ma con i soldi che a Londra spendevi per una stanza in una casa da dividere con estranei, qui trovi un piccolo appartamento tutto per te e già questa è una differenza (e un lusso) enorme.

I parigini sono molto esigenti e precisi, se sei straniero parti già svantaggiato, devo ammetterlo. Percio’, anche se a volte sono io a mandare le e-mail a chi a pubblicato un annuncio sull’app, lo faccio sempre a nome di M ed è lui che eventualmente avrà il contatto telefonico; inoltre ha la possibilità di fornire delle garanzie (come i suoi genitori) che io non posso, che sono molto gradite per non dire, a volte, indispensabili anche solo per prendere l’appuntamento per visionare l’alloggio.

Cosi’ ieri abbiamo fatto le nostre prime due views: la prima era di un monolocale di 14mq a poco meno di 800€/mese, che pero’ era decisamente troppo piccolo per due persone; la seconda era di un bilocale obiettivamente non malvagio, ma con spazi male organizzati a livello di arredamento e decisamente troppo caro (1000€/mese) considerando lo stato e il quartiere in cui è. Avevano fatto davvero delle belle foto per l’annuncio, ma a mio avviso non ne vale la pena. Avete presente quelle ragazze stra belle in foto, che poi quando le vedi dal vivo dici “Ah.“? Ecco, la sensazione è stata quella.. Possiamo dire che l’alloggio è molto fotogenico, ecco.

Abbiamo altre due visite in programma, una sabato e una domenica, alle quali purtroppo non potro’ partecipare perché saro’ a lavoro, entrambi gli appartamenti sulla carta promettono molto bene percio’ vedremo come andrà. Intanto possiamo dire che dopo tre soli giorni di ricerca abbiamo già visto due possibili soluzioni e ne abbiamo già altre da visionare, come media credo sia ottima e mi sento positiva in una riuscita a breve termine.

In più, nonostante la convivenza sia iniziata quasi subito, è la prima volta che M ed io cerchiamo veramente casa insieme e sono felice, felice di prendere decisioni comuni per un bene comune, felice di vedere la sintonia e la voglia di stare insieme e di mettersi in gioco, felice di cio’ che stiamo costruendo con le nostre mani.

Ho deciso di girare piccoli video, è tanto che avevo in mente di farlo, adoro avere ricordi e questa nuova sfida mi ha dato l’input per cominciare. Ovviamente sono una frana ed il co-protagonista è riservato e poco collaborativo, ma il buffo risultato è un qualcosa che rimarrà nostro percio’ mi piace un sacco 😀
Cosi’ come mi sono pentita di non aver scritto nel mio periodo londinese, altrettanto mi pento di non aver fatto uno straccio di video, ma non rifaro’ gli stessi errori 😉
Ho anche detto a M di fare un video prima e dopo le visite di questo weekend, bastano pochi secondi, mi piacerebbe avere le sue impressioni documentate! Vediamo se farà il bravo e collaborerà 🙂

  
A presto,

S.

 

Annunci

Tell me what you think!!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...